Copertina

fronte - clicca per ingrandire

Copertina

retro - clicca per ingrandire

2017, pp. 72

ISBN 9788882202262

Genere: Narrativa

€ 10,00

Claudio Soldani è dirigente della sezione degli “Ascolti”, il suo lavoro è intercettare. Quel giorno tocca a una donna, Martine Bouvier. La donna entra in casa, appoggia dei pacchi o delle borse per terra. Seguono rumori vari, e poi…

«Poi una voce.

La voce della donna.

Canta.

Accompagnata da accordi semplici a una chitarra acustica.

Da quel momento Claudio Soldani si dimentica perché è lì ad

ascoltare.

Chi sei?

Chi c’è dietro il tuo nome?

Dietro la tua voce?

(…)

La sua voce. Calda. Grave o allegra. Ritmata o no dalle corde

della chitarra.

Acuta o bassa. Intermittente o in falsetto, imprevedibile. Piena.

Toccante.

La sua voce inconfondibile.

Ancora.

La ascolta ancora e dimentica la stanza, i monitor, le relazioni di

consegna, i video da osservare, i nuovi agganci.

Tutto diventa la voce. Solo la sua voce».

E quella voce

ELA BI ha viaggiato molto prima di dividersi tra la scrittura e il lavoro di “esperto in trascrizioni forensi”. Attualmente si occupa di formazione e si reca spesso a Parigi, dove ha lavorato e vive in alcuni periodi dell’anno.

Ha già pubblicato una raccolta di racconti, Mal’essere, Il Filo, Roma 2007, ed è stata premiata con il “fiorino d’oro” del Premio Firenze per la narrativa inedita.